Pubblicato in: Poetando

Il cappello

Maledetta la pioggia,

che fredda s’avventa

su una giornata di sole,

bagna le ossa, i fogli, gli ombrelli.

Maledetto il vento,

che a lei s’accompagna

sottobraccio

e scompiglia capelli, programmi, vite.

Maledetto me,

che l’avessi saputo prima

avrei indossato un cappello,

elmo fedele

di un armatura di fango.