Pubblicato in: Poetando

Una casa racconta


Cioò che segue è il testo vincitore nella sezione “Poesia giovani e adulti” dell’ XI edizione del Concorso letterario promosso dall’Associazione culturale “Centolire” (San Miniato, Pisa – 2019).

 

Battisti cantava di acque più azzurre

mentre speranza e gocce di fatica

si mescolavano assieme al cemento.

 

Nacqui così, mattone dopo mattone

io, la casa in fondo alla strada

dalle ruvide mura di polvere di marmo

luminosa, accarezzate dal vento.

 

Piene di suoni erano le mie stanze

intrise di sentimenti e vita

e tepore di mani materne,

radici di generazioni

intrecciatesi negli anni.

 

Di altrui esistenze silenziosa testimone

ho custodito segreti e offerto riparo,

accompagnato i lenti passi dei vecchi

e rincorso le brevi favole dei bambini.

 

Come braccia aperte le mie porte,

occhi socchiusi

le finestre colpite dalla pioggia,

restavo nel tempo il porto sicuro degli abitanti.

 

Tremai, ma solo una notte d’aprile

stellata e distratta pari alle altre,

e tanto bastò per capire

che nulla è peggio che morire

sotto un cielo di primavera.

6 pensieri riguardo “Una casa racconta

    1. Ciao e grazie!
      Ho letto solo due libri di Vassalli, La chimera e La notte della cometa, ma non Cuore di pietra.
      Non mancherò di seguire il tuo consiglio, è un autore che non lascia indifferenti ☺
      Un abbraccio!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...