Pubblicato in: Poetando

Era di gennaio

Sabbia umida

d’inverno nel

vento arruffato

di sale si agita,

protesta e litiga

tra i capelli

rossi di sole stanco

con le dita pallide

e nervose di lei,

lei mentre sorride

ascoltando

lontana una canzone

che dice di restare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...