Pubblicato in: Poetando

Senza lavoro

Invisibili tracce 
di speranza
vagano negli occhi spenti
e tutti uguali di una massa
cieca e stanca e presente
alla ricerca della fatica,
dignità negata di alzarsi col sole
senza chiedersi quale futuro.
Possano quegli sguardi aprirsi e
mai più abbassarsi, possa il cielo avere
pietà di compromessi
e speranze infrante.

Pubblicato in: Poetando

Autunno

E le foglie secche si adagiano sul vento,

il vento che le strattona

quasi per risvegliarle dal torpore

di un nuovo autunno.

Ma appaiono serene,

e belle nella caduta inesorabile

di un mattino senza pioggia,

felici di perdersi nel vuoto

e dimenticare gli affanni

e le lusinghe

di un’estate troppo lunga

per mantenere le sue promesse.