Pubblicato in: Senza categoria

Belli capelli

Sarà che la tua generazione è cresciuta col mito di Barbie e della sua perfetta e folta chioma bionda. Sarà che tu non sei lei e ormai dovresti essertene fatta una ragione. E invece no.

Ogni volta vai dal tuo parrucchiere di fiducia (malriposta) credendo che non ti farai fregare, e ne esci che ancora ti chiedi cosa è andato storto.

Tutto si decide nel momento della fatidica domanda «come li tagliamo oggi». Sebbene l’essere mitologico metà uomo e metà cesoie non presti di solito la benché minima attenzione alla consolidata rosa di risposte standard, tu insisti col classico «una spuntatina» e gli dai fiducia, perché «porca miseria non può essere peggio dell’altra volta».

Alla fine ti ritrovi con una testa per cui anche il burqa da solo potrebbe essere un’ottima ragione per convertirsi all’Islam, paghi pensando «non mi rivedete manco in cartolina», e guadagni l’uscita con un sorriso più falso di una banconota da due euro.

I giorni che seguono sono pieni di anatemi verso l’intera categoria degli operatori tricologici, di piastre, spazzole arrotondate _ strumento del demonio _ e capelli gonfi tipo “paggetto style” che manco Mafalda al mare quando piove.

Poi la situazione migliora ma, ahimè, col tempo dimentichi, abbassi la guardia… e ripeti all’infinito lo stesso copione, per la proprietà intransitiva della coerenza. Sob.

10 pensieri riguardo “Belli capelli

  1. Anche per me andare dal parrucchiere ogni volta è devastante..a parte il tragico momento in cui devo stare davanti allo specchio illuminato da faretti a led e improvvisamente vedo punti neri e brufoli di cui non conoscevo l’esistenza; poi certo, c’è da affrontare il taglio, che ovviamente è SEMPRE più corto di quanto vorresti..una volta sono entrata in un salone con un carrè lungo fino alle guance e ne sono spuntata con il taglio della cantante dei Roxette; per far ricrescere i capelli ho impiegato praticamente 5 anni. Ora vado a “spuntare” una volta ogni sei mesi perché c’ho il terrore!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...